L’ISOLA DEL MONTE CARA

È la più grande figlia di San Vincente, Cesária Évora, che ci dà il benvenuto nell’isola, all’arrivo nell’aereoporto internazionale battezzato con il suo nome. La sua statua posta non è un caso. Qui siamo a San Vincenteterra natale della più grande ambasciatrice di Capo Verde! Isola creativa, luogo di nascita di musicisti, attori, artisti, scrittori. Isola dove il Monte Cara erge su di una delle più belle baie del mondo. Il fascino di San Vincenzo è inesauribile e sorprendente. Mindelo, capitale dell’isola, ha il fascino di una città che sa come riceverei suoi visitatori. L’invito è quello di lasciarsi andare, a piedi, attraverso strade e vicoli, conoscere ogni angolo, chiacchierare con le persone, sedersi sulla terrazza, ascoltando musica, nuotando nella baia di Laginha.

Fermarsi e godere. Forse allora sarete in grado di partire in un tour dell’isola, attraverso una strada panoramica che taglia la zona costiera, con terrazze panoramiche che offrono una vista mozzafiato. Attraverso questo percorso riuscirete a raggiungere alcune tra le più belle spiagge dell’isola: Praia Grande, Calhau o la imperdibile Baia das Gatas, tappa del più grande festival di musica del paese.

DOVE ALLOGGIARE

La vera essenza di San Vincenzo si riflette nelle sue alloggi. L’isola ha un’offerta variegata di alberghi che si distinguono per il buon gusto e la varietà. La città di Mindelo ha diverse unità alberghiere che sfruttano la magnifica vista sulla baia, e alcuni piccoli alberghi dotati di grande charme e piccole pensioni che offrono ai visitatori un soggiorno unico. Nell’area di São Pedro c’ è inoltre un hotel totalmente ecologico con vista sul mare.

DOVE MANGIARE

Non ci sono limiti per soddisfare i gusti dei visitatori di Santiago! Le qualità della cucina della più grande e cosmopolita isola dell’arcipelago si è adattata alla sua popolazione e offre una scelta infinita di ristoranti. I piatti tradizionali sono cachupa, couscous, brodo di pesce e frutti di mare, obbligatori nei menu creoli, ma i visitatori troveranno numerose altre proposte di cucina internazionale o mix di queste.

DOVE ACQUISTARE

São Vicente è un’isola ricca di artigianato e belle arti. Ci sono diversi negozi di souvenir in città, ma i visitatori possono anche andare direttamente nei laboratori e acquistare dagli artisti. L’isola offre anche prodotti cosmetici naturali “made in Capo Verde.”

DA NON PERDERE

Piazza Nuova, Centro Nazionale per il Design e le Belle Arti, la Casa-Museo Cesária Évora, la Torre di Belém, il Centro Culturale di Mindelo, Rua de Lisboa, Praia da Laginha, Fortim D’el Rey, Mercato Comunale di Mindelo, la Marina del Porto Grande, Baia das Gatas, Calhau, il Parco nazionale di Monte Verde.

SÃO VICENTE DEI GRANDI EVENTI

La stessa Cesária Évora ha cantato che São Vicente è un “brasilin” e non c’è dubbio che il Carnevale renda l’isola un “piccolo Brasile”. Il carnevale Mindelense è la più grande attrazione turistica dell’isola di Monte Cara. Un album di colori, musica, glamour e follia. È celebrato durante un’intera settimana, giorno e notte, con sfilate delle scuole samba, feste, prove aperte al pubblico e un sacco di eccitazione.

Uno dei momenti migliori dell’anno per visitare São Vicente. “Oli kavala fresk” è il richiamo che si sente nelle strade di Mindelo e proclama il protagonista del principale festival gastronomico dell’isola. Il Kavala Fresk Festival invita i visitatori a uscire per le strade e gustare i piatti preparati con lo sgombro tradizionale e nutriente. Oltre alla gastronomia, il festival ha anche iniziative musicali, culturali e turistiche, incentrate sulla pesca, una delle principali attività economiche di S. Vicente. E’ programmato ogni anno in un sabato di luglio. Nel mese di agosto, più esattamente nella prima luna piena del mese, le strade ci portano a Baía das Gatas. È qui, in questa spiaggia a nord dell’isola che si tiene dal 1984 il più grande festival musicale del Capo Verde, dove sono già passati migliaia di artisti nazionali e internazionali. È possibile accamparsi sulla spiaggia durante il festival. A novembre è il momento di andare al teatro. Mindelact si è già affermata come uno dei maggiori festival teatrali in Africa occidentale. Decine di aziende teatrali e attori internazionali si riuniscono in città per una settimana di spettacoli, workshop, attuazioni e molte altre attività teatrali. Il Festival esiste dal 1995 e si svolgeva a settembre, ma dal 2017 viene organizzato a novembre.